Riflessioni – Andrea Del Giudice (2016)

Ho dieci dita sono un ragazzo fortunato

Per di più mangio, non ingrasso e sono magro

Provo piacere da te forse è perché mi annoio

Da sempre io ti amo lo nascondo me ne vergono

Ricordo noi due ci sfioravamo

Sarebbe stata una magia prenderci per mano

Quella volta al tuo compleanno

Ormai è passato più di un decennio

E quando mi scrivevi io ti ignoravo, scappavo

Come quella volta sulla sabbia

Tu mi inseguivi e io ciao

Me ne andavo

Ti dicevo basta

Tu mi rincorrevi

E io sempre più lontano

La distanza si allarga

Come la vista da un panorama

Che è così vasta

 

Ah sì ah

Terra straniera

Mi dai nuove sfumature

Quando coloro di te la sera

Mi piacerebbe rincontrarti anche fare l’amore

Ma senza che il mondo ci guardi e che ci spii per ore

Solo noi e nient’altri

Darci baci a volontà

Con la lingua

fare quello che ci va

Nel nostro spazio di libertà

Nel nostro spazio di libertà

Libertà libertà

Nel nostro spazio di libertà

La riservatezza è la migliore virtù

Chi parla poco è più saggio e ne sa di più

Senza maschere posso rinascere

come il mondo con le sue massime

Tu per me non sei la massa

E non mi importa se sei bassa

Tu per me sei bella e basta

Il contrario di una bestia

In amore sono sfortunato

È perché io ho troppo dato

Ma con te non c’ho mai provato

e di te mi sono privato

Come il cinema

Come i baci

Ma la verità è

che tu mi piaci

siedo qui con te

dietro c’è il fiume

tu sei vita e montagne scure

La tua carne gialla l’apprezzo

Quando ti vidi alla spesa il mio cuore

Mi batté nel petto

Com’è risultato tu mi hai anche aiutato

nelle cose quotidiane

tipo aprire una lattina

ti verrei a trovare anche domattina

E quando mi scrivevi io ti ignoravo, scappavo

Come quella volta sulla sabbia

Tu mi inseguivi e io ciao

Me ne andavo

Ti dicevo basta

Tu mi rincorrevi

E io sempre più lontano

La distanza si allarga

Come la vista da un panorama

Che è così vasta

 

Salve, ecco a voi un altro video realizzato dall’Occhio del cineasta, in collaborazione con il cantautore Andrea Del Giudice.

Spero che la canzone e il video siano di vostro gradimento.

Ascoltate Riflessioni!

Fatemi sapere cosa ne pensate; le critiche sono ben accette!

Queste sono fondamentali in un processo di crescita personale e professionale.

Grazie mille